Paul Meccanico: la moda artigianale

 

Credits

COPYWRITER: Isabella Tomassucci

GRAPHIC DESIGN: Paul Albert Dari

CLIENTE: Paul Meccanico – www.paulmeccanico.com

SETTORE: Fashion

Il cliente

Paul Meccanico è una piccola startup che crea borse e accessori moda secondo un processo produttivo artigianale. Per le sue creazioni Paul Meccanico utilizza materiale cruelty free come il telone camion in pvc e la pelle sintetica, producendo soltanto pezzi unici e serie limitatissime. Dal punto di vista estetico gli accessori Paul Meccanico si contraddistinguono per l’utilizzo di colori vivaci, contrasti cromatici decisi, decori geometrici ispirati all’optical art e per l’utilizzo di riflettori catarifrangenti, idea che è valsa una menzione su Vogue.it

Il progetto

Quando abbiamo iniziato a lavorare insieme, il team di Paul Meccanico aveva già una visual identity ben definita (un logo, una palette di colori, degli stilemi molto caratteristici), ma aveva bisogno di una verbal identity altrettanto forte. Non si trattava solo di realizzare nuovi testi per il loro sito web e per le brochure, ma di impostare un modo di comunicare, definire un tono di voce e una rosa di temi per il loro piano editoriale. L’obiettivo finale di Paul e dei suoi colleghi era quello di rendere la propria comunicazione di marca riconoscibile e impattante come le loro borse: un lavoro lungo che è partito dall’ascolto delle loro idee, è passato per un’accurata fase di ricerca ed è finito nella realizzazione di un concept comunicativo che orienta ogni loro campagna.

Brand Voice

 

Testi web e company profile

 

Architettura dei contenuti e SEO copywriting

 

Piano editoriale

 

Brand Voice

Sebbene produca borse e accessori moda Paul Meccanico non vuole definirsi con i tradizionali linguaggi del settore fashion, anzi si pone in antitesi ad alcuni concetti classici del mondo della moda come quello di “tendenza” e di “omologazione”. Inoltre, Paul Meccanico ha un bel caratterino e aveva bisogno di un tono di voce capace di trasmetterlo su ogni media.
Per definirlo sono dovuta partire dall’analisi approfondita della personalità del brand, delineandola attraverso degli archetipi narrativi. In particolare, ne ho scelti tre:

  • Il cercatore (seeker), che incarna la vocazione a trovare un significato personale e profondo per le proprie azioni: il cercatore è colui che vuole riconnettersi con se stesso al di là delle influenze esterne, è indipendente, sempre in movimento (non solo fisico ma spirituale) e ha la capacità di guardare al di là delle maschere. È di mente aperte ed è capace di empatizzare con punti di vista diversi
  • L’innovatore è colui che anziché limitarsi a chiedersi “Perché?” (che già non sarebbe male), si mette in una prospettiva diversa e si chiede “Perché no?”. Ed è così che non dà quasi nulla per scontato, mette all’opera il pensiero laterale, ricombina l’esistente in modi inediti: non segue i trend prestabiliti, ma si assume il rischio di percorrere nuove strade con coraggio, creatività e determinazione.
  • L’alchimista è un agente di cambiamento, è colui che attraverso la propria competenza trasformativa è capace di proporre una nuova visione del mondo.

Cosa c’entrano questi archetipi con una linea di borse? Beh, Paul Meccanico non è una linea di borse qualsiasi. Paul Meccanico è per quelli che dopo aver inseguito tutta la vita le mode, le tendenze, le convenzioni e le opinioni altrui si sono fermati a pensare e hanno deciso di smettere: perché avere stile non significa omologarsi a uno stile, ma essere capace di raccontare la propria personalità attraverso il proprio aspetto con il proprio linguaggio. Per questo non è un fashion brand e neanche un anti-fashion brand: è un expression brand ed è l’unico al mondo. Infatti, expression brand è una definizione coniata appositamente per Paul Meccanico.

Per molti Paul Meccanico è una scelta importante, una liberazione, un salto in avanti, il superamento di una mentalità ormai troppo stretta, per altri, già proiettati su questo piano, Paul Meccanico è sentire di aver trovato l’ennesimo pezzo del proprio codice espressivo. Per alcuni è l’oggetto magico per mettere in atto una trasformazione, per qualcuno è un ricongiungimento con se stessi. Per tutti è smettere di inseguire l’opinione altrui per esprimere con consapevolezza il proprio modo di essere.

Li vedete ora? Il cercatore, l’innovatore, l’alchimista.
Tutti condensati in un breve copy per l’home page del sito.

Il tono di voce di Paul Meccanico è interrogativo, ironico, a tratti dissacrante, a tratti pieno di ispirazione, capace di suscitare nelle persone il desiderio di andare oltre le apparenze, di sperimentare le novità, di esprimere se stessi, di mettere in dubbio lo status quo.

Testi per il sito web e company profile


A partire da questo lavoro sull’identità del brand e sulla definizione del tono di voce ho realizzato i contenuti della sezione About, raccontando il brand, la sua filosofia e le peculiarità del prodotto. Allo stesso modo, ho realizzato i testi per il company profile e i cartellini da inserire all’interno delle borse che ribadiscono il concept e completano l’esperienza d’acquisto.

Architettura dei contenuti e SEO copywriting

Il sito di Paul Meccanico aveva anche bisogno di essere riorganizzato e ottimizzato dal punto di vista SEO. Dopo un attento audit ho ridefinito l’architettura delle pagine, dei menu e dell’home page in modo da facilitare la navigazione, ho redatto i meta tag Title e Description per ogni pagina e ho affiancato il web master nell’ottimizzazione delle schede prodotto.

Piano editoriale per il blog e i social media

 

Anche il piano editoriale è stato trasformato sulla base brand identity: dopo aver definito i temi da trattare e le rubriche in cui raggrupparli ho realizzato alcuni post per il blog e alcune campagne per i social media, affiancando il team interno nel lavoro quotidiano di produzione di contenuti.

Campagne tematiche

Per Paul Meccanico ho realizzato anche una campagna pubblicitaria per San Valentino (vedi progetto).

E’ trascorso quasi un anno da quando ho conosciuto Isabella e discusso con lei di come comunicare i valori del brand Paul Meccanico. Chi mi conosce sa bene che non faccio commenti positivi senza pensarli pertanto ciò che affermo è sentito e provato dai risultati. Isabella ci ha consigliato una strategia mirata principalmente a farci trovare dal nostro target potenziale aumentando gradualmente la nostra visibilità. Nonostante gli ottimi miglioramenti ottenuti il percorso da compiere è ancora lungo ma ci sentiamo sicuri con una figura come lei perché riesce da un lato ad essere brava e creativa come copywriter e dall’altro ad essere metodica e altamente strategica come digital strategist. Professionalmente parlando raramente mi era capitato in passato di trovare una persona così preparata, disponibile, friendly e professionale allo stesso tempo. E’ coorente con il mio pensiero. E’ coerente con il marchio Paul Meccanico.

Massimo Quintili

Marketing & Sales Manager, Paul Meccanico

Ti è piaciuto questo progetto? Il prossimo potrebbe essere il tuo.

 

Dai un'occhiata al mio METODO DI LAVORO, poi contattami compilando QUESTO MODULO. Non vedo l’ora di sentire la tua storia.