Sarnano Turismo: raccontare il territorio

Credits

COPYWRITER: Isabella Tomassucci

CLIENTE: Comune di Sarnano – www.sarnanoturismo.it

SETTORE: Turismo

Il cliente

Sarnano è un piccolo borgo medievale sui Monti Sibillini, nelle Marche, che negli ultimi 50 anni ha sviluppato una forte vocazione turistica legata in particolar modo alle terme e agli sport invernali.

Nel 2019 questo progetto è stato premiato dall’Osservatorio Digitale del Turismo della Regione Marche:

  • 3° classificato come miglior sito turistico tra i Comuni della provincia di Macerata
  • 3° classificato per il miglior engagement Instagram tra i Comuni della provincia di Macerata
  • 2° classificato per i contenuti pubblicati su Instagram tra i Comuni della provincia di Macerata

Il progetto

Raccontare un territorio è un’esperienza permeante: nel senso che prima di scriverne devi esserti impregnato dell’atmosfera del posto. Perciò, quando il Comune di Sarnano mi ha chiesto di scrivere i testi per il nuovo portale turistico, non ho potuto che rispondere con entusiasmo perché si tratta di un luogo che conosco nel profondo.

Finora le attività di comunicazione e promozione di questo territorio si era svolta soltanto i canali tradizionali e iniziava a farsi sentire l’esigenza di approcciarsi anche al web e di rinnovare l’immagine del territorio, rendendola più accattivante per nuovi target.

Architettura delle informazioni

Verbal Identity

Testi per il sito

Piano editoriale

Architettura delle informazioni

Sono partita con un accurato lavoro di preparazione (ricerche, interviste, raccolta di materiale) per individuare i punti di forza del territorio in relazione ai diversi target che potevano esserne attratti: trekking, cicloturismo, sport invernali, cure termali, volo in deltaplano, patrimonio storico-artistico. È emerso fin da subito che per essere un borgo di 3.200 abitanti Sarnano ha un’offerta turistica molto variegata, nonché un grande capacità ricettiva visto l’elevato numero di strutture disponibili.

Il lavoro di profilazione del target è stato la base di partenza per definire l’architettura del sito. Il menu principale ha 4 voci ognuna con un rispettivo sottomenu:

Scopri Sarnano, per raccontare le peculiarità del territorio:

  • Centro Storico
  • Storia
  • Arte e Cultura
  • Monti Sibillini
  • La Racchia (una bizzarra banda musicale autoctona famosa in tutta Europa, vera e propria incarnazione dello spirito della gente del luogo)

Esperienze, per proporre l’ampia gamma di attività offerte

  • Trekking e Mountain Bike
  • Sci
  • Volo libero
  • Terme
  • Piscina e benessere

Eventi, per promuovere gli eventi in programma durante l’anno

Informazioni, per fornire in un colpo d’occhio le informazioni pratiche e logistiche per organizzare il viaggio

  • Come arrivare
  • Dove dormire
  • Dove mangiare
  • Numeri utili

Ogni sezione porta a una serie di approfondimenti ed è collegata alle altre attraverso una rete di link progettata per accompagnare il lettore tra i contenuti e portarlo a visitare il maggior numero possibile di pagine. Trattandosi di un portale istituzionale, infatti, l’obiettivo del sito non è quello di ottenere prenotazioni, ma di conquistare l’interesse del pubblico tanto da invogliarli a visitare il territorio. Il vero obiettivo è quello di aumentare il tempo di permanenza e il numero di pagine viste, nonché i click sui link che portano ai siti esterni che si occupano direttamente di gestire le varie attività proposte.

Verba Identity: tag-line, tono di voce, manifesto

Dallo studio dei punti forza è nata la tag-line “Più di quanto immagini”, che esprime la grande varietà di offerta di una destinazione così piccola. “Più di quanto immagini” è stato anche il punto di partenza per definire il tono di voce: un tono fortemente narrativo, ricco di analogie, sinestesie e metafore, che trasmette un senso di scoperta e sincera sorpresa.

L’home page del sito è diventata così il manifesto stesso del paese, racchiudendo in poche righe sia la varietà di cose da fare e da vedere, sia la meraviglia che si prova nello scoprirle.
Ogni punto dell’elenco è un link diretto a una sezione interna del sito offrendo un percorso di navigazione alternativo al menu principale.

Testi per le pagine web

Per la redazione dei testi del sito, sono partita da una serie di fonti bibliografiche, selezionando le informazioni rilevandole e componendole in brevi testi che rispecchiassero l’architettura e il tono di voce del sito: serviva una scrittura vivida, visiva, palpabile.

Piano editoriale per il blog

Alle quattro sezioni principali del sito si aggiunge il Blog dove vengono pubblicati approfondimenti e aggiornamenti. La funzione del blog è duplice: da un lato serve a creare percorsi di navigazione alternativi permettendo al lettore di approfondire un argomento, dall’altro cattura traffico da query di ricerca molto specifiche, una strategia che nel corso di circa 10 mesi ha permesso al sito di ottenere ottimi posizionamenti su Google e volumi di traffico in costante crescita, senza investire in advertising.

Campagna video

Per Sarnano Turismo ho anche collaborato con i filmmaker di Lunastorta Produzioni per la realizzazione della campagna di videostorytelling “Più di quanto immagini”: ho lavorato insieme a Lunastorta per la definizione del concept e ho ideato i claim finali dei tre video che compongono la campagna.
Per saperne di più su questo progetto leggi qui.

Ti è piaciuto questo progetto? Il prossimo potrebbe essere il tuo.

 

Dai un'occhiata al mio METODO DI LAVORO, poi contattami compilando QUESTO MODULO. Non vedo l’ora di sentire la tua storia.